The glamour housewife

Come lavare i maglioni di lana in lavatrice

 

Come lavare i maglioni in lavatrice?

Tutti i consigli utili per un lavaggio che non infeltrisca i maglioni: quali saponi utilizzare, a che temperatura, come centrifugare e come stendere.

– COME LAVARE I MAGLIONI DI LANA IN LAVATRICE –

A tutti è capitato il lavaggio sbagliato: dopo aver lavato in lavatrice  un maglione  lo abbiamo ritrovato così ristretto da non essere più utilizzabile.

Per non ripetere l’errore vi consiglio sempre di  leggere con attenzione le indicazioni dell’etichetta. Inoltre vi suggerisco di lavare i capi in lana solo se è strettamente necessario per fare in modo che non si rovinino.

Se proprio non potete lavare a mano, scegliete sempre un programma per capi delicati e procedete con il lavaggio a freddo.  Una delle cause principali alla base dell’infeltrimento è dovuta al cambiamento di temperature: mantenendo l’acqua fredda  la temperatura resterà costante sia in fase di lavaggio che durante quella di risciacquo.

Se gli indumenti sono di lana e fresco cotone (ormai è difficile trovare maglioni di lana al 100%) potete fare un lavaggio veloce con una temperatura massima di 30\40 gradi ed impostare una centrifuga a 600 giri. Dovete mettere poco detersivo (un dito nel misurino a pallina) e utilizzate un prodotto specifico per lana e delicati e pochissimo ammorbidente. Troppo detersivo rovina le fibre della lana. Non caricate completamente la lavatrice ma riempitela solo a metà.

Nel caso in cui ci siano delle macchie strofinate delicatamente prima del lavaggio in lavatrice con del semplice sapone di marsiglia e sciacquate.

– COME STENDERE I MAGLIONI DI LANA  –

Dovrete stendere i maglioni al riparo da fonti di calore e dal sole diretto che potrebbe ingiallire soprattutto quelli molto chiari. Inoltre è importante stenderli molto bene, evitate di appendere i maglioni su omini e di utilizzare mollette. Vi suggerisco di stendere i vostri maglioni sullo stendibiancheria piatti, in modo che non si deformino. Potete anche usare un asciugamano o un telo mare in modo che sia l’asciugamano ad assorbire la maggior parte dell’acqua e che non si formino strane righe. Dopo qualche ora, togliete l’asciugamano per evitare che il vostro maglione prenda strani odori.

foto-come-lavare-i-maglioni-di-lana-in-lavatrice

Articoli correlati

1 Commento

guia baruzzi 16 febbraio 2017 at 18:50

bell articolo

Reply

Commenta