Life Style

Contro lo spreco alimentare nasce un nuovo progetto

Contro lo spreco alimentare: un progetto per trasformare il cibo avanzato in buona abitudine

Ieri al ristorante ho trovato un depliant che parlava di un progetto nato per trasformare il cibo avanzato in buona abitudine.

Mi ha incuriosita moltissimo e ho fatto un giretto sul sito: Re-box.it.

ReFOOD, è un contenitore per alimenti riciclabile che consente di portare a casa in modo pratico e originale il cibo avanzato al ristorante.

 

Ho pensato: ecco una bella idea per diffondere la cultura del rispetto!

Non si butta via niente, il cibo non consumato si porta a casa, senza vergogna, con consapevolezza e rispetto per l’ambiente.

 

Gli ideatori del progetto sono quattro amici con un sogno: quello di sensibilizzare le persone affinché prendano coscienza del fatto che “il cibo non si deve sprecare”!

Arrivano da settori diversi e possiedono competenze diverse.
Questa è la forza del progetto: unire figure professionali diverse per dare vita ad un progetto etico, rispettoso e solidale che si rivolge a tutti: ai ristoratori che per mestiere propongono il cibo e alla gente comune che quel cibo lo consuma e molto spesso… lo avanza.

Scrivono nel loro sito:

“Insieme, perché una bella idea si trasformi anche in un moltiplicatore di buone azioni”.

Buona fortuna 🙂

 

Articoli correlati

Commenta