Gravidanza e concepimento

Massaggio in gravidanza: cosa sapere

Massaggio in gravidanza: via libera, ma occorre prestare alcune precauzioni!

Se la gravidanza procede senza problemi, fare un massaggio aiuta la futura mamma a rilassarsi e a drenare. Ma attenzione: non tutti i massaggi si possono fare senza problemi per tutti i nove mesi.
Alcuni semplici consigli da seguire:

massaggio-in-gravidanza

 

1 – Il massaggio in gravidanza deve regalare benessere

Il periodo della gravidanza è un momento molto delicato per la donna ed è per questo importante, per la futura mamma, trovare del tempo per rilassarsi e sentirsi bene. Il dott. Patrizio Antonazzo, responsabile sala parto dell’Ospedale Sacco di Milano, afferma: “il massaggio migliora la circolazione, favorisce il drenaggio di liquidi e rilassa le tensioni muscolari   … In ogni caso  più che soffermarsi sui singoli benefici del massaggio la mamma dovrebbe porsi come obiettivo principale il suo benessere generale. E il massaggio in questo senso è di grande aiuto, perché regala relax in una fase di grande fragilità emotiva in cui le attenzioni sono già tutte rivolte verso il bebè” (Fonte Nostrofiglio.it)

2 – Parlarne e confrontarsi con il proprio ginecologo

Il ginecologo conosce la paziente e, in caso di disturbi o patologie specifiche, può consigliare la futura mamma.

3- Affidarsi solo ad esperti

In gravidanza affidatevi solo ad esperti e chiedete sempre che prodotti utilizzano per i massaggi, se sono iscritti ad un albo professionale e quali sono le loro qualifiche.

4- Sulla pancia solo sfioramenti e, negli ultimi mesi, mai a pancia in giù

 

 

Articoli correlati

Commenta