Kids book e app

“Per mille molucche”: un progetto per avvicinare i bambini ad internet

cache-54-b8-54b883a278be3ce61856ba0fe5b42bb5

 

Cosa succede quando i più piccoli scoprono il web e le sue potenzialità? Generalmente si innamorano, si divertono e ci giocano spesso senza conoscerne i pericoli.

Diventa di grande importanza formare i bambini della scuola primaria ad una “navigazione” responsabile e creativa prima dell’età in cui si incomincia a navigare da soli. È un po’ come si fa con l’educazione stradale: non si aspetta di avere la patente per spiegare ai bambini come funziona un semaforo!

cache-e7-86-e786ef01c9219872f22f2aa04a140de2

La giovane ed agguerrita squadra di Zandegù, una casa editrice indipendente di Torino,  ha organizzato dei laboratori per preparare i bambini ad affrontare le dinamiche di Internet utilizzando un approccio ludico e divertente.

1560697_497574353685105_131219265_n

Il progetto si chiama “Per mille Molucche”  e, attraverso il gioco, cerca di far cogliere al bambino l’importanza del rispetto dell’altro. Il progetto affronta cinque temi chiave: la forma di internet; la differenza tra pubblico e privato; tra rapporti diretti e rapporti mediati; tra contenuti gratuiti e a pagamento; tra reale e finzione. Per rendere questi concetti a misura di bambino il progetto si affida a tre strumenti: il gioco di ruolo, il laboratorio teatrale e l’utilizzo di oggetti concreti.
Le attività si articolano in una serie di azioni offline e online. Le prime riguardano i laboratori teatrali, condotti dalla compagnia Officina Per la Scena nelle scuole primarie con l’ausilio degli oggetti di scena realizzati da Fablab Torino. Le seconde riguardano la realizzazione di un’applicazione per tablet e smartphone, prodotta da Iakta, in grado di riprodurre le tappe più significative del gioco di ruolo e un manuale in formato ebook, curato da Zandegù e rivolto a genitori con figli di età compresa tra i 6 e i 10 anni con consigli pratici su come avvicinare i propri figli al mondo digitale senza cadere nella demonizzazione o nella sottovalutazione dei rischi effettivi.

nkh

Vai su questo link per votare il progetto: http://www.che-fare.com/progetti-approvati/per-mille-molucche/

Per Mille Molluche partecipa al bando “Chefare” che promuove cultura e innovazione . Durante la prima fase del bando sono stati raccolti 600 progetti e un team di esperti ne ha selezionati  40, tra cui Per Mille Molluche.

 

“In bocca alle Molluche per tutto il team di Zandegù”.

Maestraemamma

      

Articoli correlati

Commenta