Life Style

Un fumetto per spiegare il diabete ai bambini …. e non solo a loro

All’inizio dell’anno scorso una mamma della mia scuola mi aveva regalato il fumetto di ”Coco e la festa di Pippo” della Disney. Lo abbiamo letto in classe ed è piaciuto molto ai bambini … in particolare ad uno che soffre di diabete infantile.

L’obiettivo del fumetto è quello di sensibilizzare gli alunni, le famiglie ed il personale che lavora in ambito scolastico. Con un semplice fumetto ne abbiamo parlato in classe ed abbiamo spiegato come deve comportarsi un bambino diabetico.





Ho letto con piacere che quest’anno verrà riproposto il progetto voluto dalla Disney e da Agdi (Coordinamento Associazioni italiane giovani con diabete), patrocinata da Diabete Italia e realizzata con la collaborazione della Società italiana di endocrinologia e diabetologia pediatrica-Siedp e il contributo non condizionato di Eli Lilly.

Il nuovo fumetto racconta la storia di Coco, una tenera scimmietta, che rientra a scuola dopo che in estate le è stato diagnosticato il diabete di tipo 1. Inizialmente è combattuta: da un lato teme di rilevare il suo “segreto” ai compagni dall’altro vuole condividere questa grande novità.

Alla fine la scimmietta spiega agli amici che i bambini con diabete sono uguali agli altri, possono giocare, mangiare e divertirsi come tutti. Non solo, Coco raccomanda a TUTTI i bambini di mangiare correttamente, di non eccedere e di non essere troppo golosi e sottolinea i benefici apportati dall’attività sportiva.

Da insegnante consiglio la lettura del fumetto e, sopratutto, consiglio di leggere ed informarsi. I bambini con diabete sono sempre di più ed hanno diritto, come tutti, a seguire un percorso scolastico normale. Avere in classe un bambino diabetico spaventa, bisogna sapere tante cose, stare attenti e fare formazione. Quest’ultima dovrebbe venir fatta tempestivamente perché all’inizio anche per la famiglia e per il bambino diabetico è difficile capire cosa fare e come comportarsi.

È indispensabile che venga preparato, in collaborazione con la famiglia, l’equipe medica che segue lo studente e il dirigente scolastico un percorso di assistenza: in esso devono essere delineate le responsabilità di ciascuno, comprese quelle dell’allievo. E’ importante che i docenti sappiano come monitorare la glicemia e sapere cosa significa somministrare l’insulina.

Quando al nostro alunno è stato diagnosticato il diabete eravamo completamente ignoranti sull’argomento, ma ora è tutto più semplice.

 

Per informazioni relative al fumetto di Coco, è disponibile il numero verde 800-117678, e per seguire le attività e gli eventi della campagna si può cliccare su www.lilly.itwww.facebook.com/diabete.a.colori.

        

Articoli correlati

Commenta