Life Style

Vaccini obbligatori per andare a scuola: quali e da quando?

Vaccini Obbligatori per andare a Scuola: cosa si rischia e da quando?

Salute a Scuola: da settembre tutti i bambini dovranno essere vaccinati. Chi contravviene rischia una multa fino a 7 mila euro.

Approvato il decreto sull’obbligo dei vaccini fin da nidi e materne

Da settembre 2017 i vaccini saranno obbligatori e così è stato approvato il decreto legge che il Governo aveva pronto da diverse settimane, dietro proposta del Ministro Lorenzin e che attendeva solo di essere approvato dal Consiglio dei Ministri.

Da questo settembre i genitori che vorranno iscrivere i propri figli all’asilo nido o alla scuola materna, hanno l’obbligo di certificare la loro avvenuta vaccinazione. I Dirigenti Scolastici e i responsabili di nidi e materne dovranno controllare il libretto delle vaccinazioni dei piccoli iscritti.

Anche le primarie, le secondarie di primo e secondo grado saranno interessate dal decreto  ma con modalità diverse. Anche l’OMS, l’istituto mondiale di sanità, ha espresso la propria opinione favorevole nei confronti del decreto della Lorenzin.

Il Ministro Lorenzin ha specificato:

“All’iscrizione presso qualunque istituto, cioè da 0 a 16 anni, bisognerà presentare il libretto vaccinale. Se non è in regola con le vaccinazioni o si è in lista di attesa, la scuola deve riferire all’Asl, questa chiama la famiglia, gli dà un tot di giorni per vaccinare. Se questo non avviene, scatterà una sanzione molto elevata. Che per chi non è in regola si ripeterà ogni anno”.

Inoltre è aumentato anche il numero di vaccinazioni obbligatorie, che è passato da sei a dodici: le obbligatorie anti-difterica, anti-tetanica, anti-poliomelitica e anti-epatite virale B e altre 8, ovvero anti-pertosse, anti-meningococco B e C, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella e anti-Haemophilus influenzae.

Articoli correlati

Commenta